Gioielli Vegliesi (parte 1)

0
Piazza Umberto I E' la piazza principale del paese. Già denominata piazza XX Settembre, nel 1900 venne mutata la denominazione in piazza Umberto I, in memoria del re d'Italia Umberto I di Savoia assassinato a...

Intervista a Gianni Giannoccolo

0
Egregio dott. Nicola Gennachi, quello che mi ha cortesemente richiesto non potrebbe esaurirsi in una semplice intervista trattandosi di un'esperienza, protrattasi per circa tre lustri, che ha coinvolto numerosi lavoratori la cui voce meriterebbe una...

Michele Nicolaci – CAVALIERE DELLA REPUBBLICA

0
In data 22 ottobre 2014, alle ore 17.19 è giunto il telegramma da parte del Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica, Palazzo del Quirinale, Roma, firmato da Donato MARRA, Segretario Generale della Presidenza della...

Le origini della Chiesa di Madonna dei Greci

0
Le vere origini della chiesa di S. Maria della Pietà o Delli Greci Per quanto brevi questi cenni, che tracciano un profilo storico della Chiesa della Madonna dei Greci, sita all'estrema periferia ovest di Veglie...

Veglie, una società contadina. Gli anni ’50

0
Giovanni Parente, salutando Gianni Giannoccolo, sindaco di Veglie tra il '56 e il '61, l'ha ricordato come il "grande sindaco e prestigioso dirigente sindacale, organizzatore leale, capace di grandi masse". Era il "sindaco...

Bonifica Arneo: ieri paludi e pascoli, oggi vigneti e uliveti

0
Un breve cenno storico per parlare della “Terra d’Arneo”, zona a nord ovest del salento nella quale siamo inseriti. Questo è ciò che si diceva nel 1927 quando fu istituito il consorzio speciale per la...

Cripta della Favana: storia ed architettura

0
Tra i più qualificati e più completi saggi di storia generale, di storia patria, di arte civile e religiosa, di geografia e turismo; tra le migliori enciclopedie, nel menzionare Veglie, gli autori non mancano...

Il trappeto ipogeo di Largo San Vito

0
Trappeti ipogei del Salento: lineamenti storici Il paesaggio della terra del Salento è costellato di oliveti secolari che fanno da cornice a numerosi e altrettanto secolari frantoi o trappeti ipogei. Essi occupano un posto di notevole...

Un ennesimo frammento dell’Antica Storia di Veglie

0
Qualche anno fa, durante i lavori di sistemazione di una casa in largo S. Vito, situata alle spalle della fontana, nell’esplorare una buca trovai un pezzo di un manufatto in argilla colorato.  Grande fu la...

Il documento più antico su Veglie

0
Sommario Agli inizi del 1300 VELLE è un casale di Terra d'Otranto, posseduto, insieme a Leverano e ad Albaro (lu aru nel dialetto di Leverano), dal Milite ROBERTO DE BORGIACO e soggetto ad una imposta...

I PIÙ LETTI